Genova, 22 Settembre 2018 04.15





 
RIDICULARIA

 

Ridicularia

29
MARZO
2007
Articolo letto 11774 volte

BARZELLETTE dalla A alla A

ABORTO/1. Discussione in tram. “Hai sentito la televisione? Distruggendo la foresta amazzonica rischiamo di perdere chissà quali piante preziosissime che potrebbero guarire il cancro”. “Nel frattempo hanno abortito il bambino che crescendo sarebbe diventato lo scienziato capace di sconfiggere il cancro”.

ABORTO/2. Lezione alla Facoltà di Medicina. Professore: “Abbiamo il seguente caso: una famiglia con una lunga storia di handicap, il padre è anziano, la madre è anziana, i tre figli già nati soffrono di varie malattie e deficienze dalla nascita. Ora la madre è di nuovo incinta. Che fare?” Coro degli studenti: “Aborto, aborto”. Professore: “Bravi ragazzi, avete appena ammazzato Ludwig van Beethoven”.

AL CEPU. Totti incontra Del Piero: “Alessà, come è annato er compito?” “Male, molto male — risponde lo juventino — ho consegnato il foglio in bianco”. Il capitano della Roma sospira: “Pur’io ho consegnato er foglio in bianco. Mò speramo ke nun penseno k’amo copiato!”

AL PRONTO SOCCORSO/1. “Dottore, un cane mi ha morso alla gamba!”. “Ci ha messo qualcosa sopra?”. “No, gli è piaciuta così com’era”.

AL PRONTO SOCCORSO/2. Un tizio chiama il pronto soccorso. “Venite subito, il mio bimbo ha ingoiato un preservativo”. Dopo due minuti, lo stesso tizio richiama: “Lasciate perdere, in un cassetto ne ho trovato un altro”.

AL RISTORANTE. La direzione comunica: “Ieri un nostro cliente, per cause non imputabili alla qualità della nostra cucina, ha fatto karakiri. Assicuriamo che i locali sono stati lavati e opportunamente disinfettati. Nuova aggiunta al menu: Trippa in umido. Buon appetito.”

ALL’INFERNO/1. “Cosa fai tu qui nel mio calderone di sangue bollente? Io sono re Erode, e ho ammazzato una vera folla di bambini.” “Io facevo il giudice in Inghilterra e ne ho ammazzato uno solo, ma sapessi che fatica ho fatto, con quei bigotti di italiani che pretendevano di salvarlo.”

ALL’INFERNO/2. Due dannati nella merda. “Perché sei qui?” “Ho scritto una lettera anonima di calunnie che ha provocato divisioni e lutti a non finire.” “Io ho fatto di peggio: ho scritto il codice etico della mia università.”

ALL’INFERNO/3. Due dannati corrono in cerchio pungolati dai diavoli. “Perché sei qui?” “Io giacevo nell’accidia e ogni tanto leggevo qualche foglio che mi davano. E tu?” “Io ero presidente della repubblica.”

ALL’INFERNO/4. Due dannati nella fossa dei serpenti. “Perché sei qui?” “Io facevo gambetta alla gente per farla cadere.” “E io ero assessore alla viabilità.”

ALL’UFFICIO POSTALE. Una mattina in fila all’ufficio postale una signora si stanca di aspettare e con indifferenza passa davanti a tutti. A metà della fila un uomo la blocca afferrandole un braccio e le dice: “Penso che lei debba fare la coda...”. La signora si volta di scatto e risponde seccata: “Perché? Non sto bene coi capelli sciolti?”.

ALLODOLE IN SCATOLA. “Sai, ho lanciato un nuovo prodotto: l’allodola in scatola.” “Ma com’è possibile? Le allodole sono così piccole...” “In confidenza, la mescolo in parti uguali con altra carne: un cavallo e un’allodola, un cavallo e un’allodola...”

AMBIENTALISMO. TELEGIORNALE DEL (PROSSIMO) FUTURO. Notizie dall’estero. Un reparto di caschi blu delle Nazioni Unite è intervenuto nell’Amazzonia nord-occidentale per impedire la realizzazione di un pernicioso progetto industriale. Un gruppo di speculatori non autorizzati aveva aperto numerosi cantieri per costruire dighe, che avrebbero causato l’allagamento di vaste estensioni della foresta distruggendo un ricco patrimonio naturale di orchidee carnivore, serpenti, insetti, vedove nere, scorpioni, e sconvolgendo il delicato habitat dei piranha e delle sanguisughe. Il pronto intervento dei militari, che hanno totalmente demolito i cantieri e le macchine, ha impedito lo scempio. Nell’operazione è stato impiegato un nuovo tipo di esplosivo ecologico di colore verde, che non produce fumo né odori sgradevoli. Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU ha votato una mozione di plauso per la brillante azione. Le associazioni ecologiste hanno salutato, con manifestazioni di giubilo nelle piazze delle principali città, l’intervento delle forze internazionali. Critiche sono state invece espresse da alcuni piccoli gruppi reazionari in via di liquidazione, fra cui il governo del Brasile, l’associazione dei piccoli e medi imprenditori, e i sindacati brasiliani. — Notizie dall’interno. Approvato il piano parchi. Tutte le attività lavorative, agricole, zootecniche, industriali nelle zone designate dovranno essere immediatamente sospese e tutti gli edifici saranno demoliti. Chiunque venga sorpreso a raccogliere fiori o funghi, a cacciare, a calpestare il sottobosco, sarà immediatamente arrestato ed internato negli appositi campi di concentramento ecologici per esservi sottoposto a rieducazione coatta.

AMERICA. Che differenza c’è tra il protagonista di un film horror e Cristoforo Colombo? Nessuna, tutti e due hanno aperto porte che sarebbe stato meglio lasciare chiuse.

AMICHE AL TELEFONO. “Finalmente, dopo tre anni che stiamo insieme, Carlo mi ha parlato di matrimonio”. “Davvero? E che cosa ti ha detto?”. “Che sua moglie si chiama Laura e che hanno due bambini”.

AMICI AL BAR. Marco: “Ieri notte ho fatto un sogno fantastico. In groppa ad un cavallo alato ho sorvolato la città. Uno spettacolo incredibile. Nel silenzio assoluto e con una piacevole brezza che mi accarezzava il viso. Ho provato sensazioni meravigliose”. Andrea, che ha ascoltato con attenzione e un po’ d’invidia, replica: “Anch’io ho fatto un sogno. Però non poetico come il tuo. Ero in casa solo e sfogliavo distrattamente il giornale quando hanno suonato alla porta. Apro e mi trovo davanti una bruna mozzafiato. Tipo Monica Bellucci. ‘Sei tu, Andrea?’ ‘Sì’, rispondo. Lei apre la pelliccia e appare nuda. Mi dice: ‘Sono tua’. Immagina la mia emozione. Ci sediamo in salotto e mi appresto ad abbracciarla quando suonano di nuovo alla porta. Apro e mi appare una bionda strepitosa. Hai presente Sharon Stone? Di più. ‘Sei tu Andrea?’ ‘Sì’, rispondo. Apre la pelliccia e scopre un corpo da svenire. Anche lei nuda. E anche lei mi dice: ‘Sono tua’. Il cuore mi batteva all’impazzata. Io, da solo, con le due donne più belle del mondo. Non sapevo da che parte cominciare...” Marco: “Cribbio, dovevi telefonarmi e mi sarei precipitato”. Andrea: “Ti ho telefonato, ma mi hanno risposto che eri fuori a cavallo”.

ANNUNCIO SU UN GIORNALE GENOVESE. Smarrito portafogli contenente unica foto di mia moglie scomparsa, documenti personali e 20 euro. Chi lo ritrovasse tenga pure fotografia e documenti, ma mi restituisca i 20 euro ai quali sono sentimentalmente legato.

ANTICONCEZIONALE. Due amiche si incontrano. “Che anticoncezionale usi?” “Una mela.” “Ma quando? Prima o dopo?” “Invece...”

APPALTI ALL’ITALIANA. Un sindaco chiede un preventivo per tinteggiare la facciata del municipio. Gli arrivano tre offerte. Quella di un milanese di 3.000 euro, quella di un romano di 6.000 e quella di un napoletano di 9.000 euro. Davanti a tali differenze convoca i tre concorrenti affinché giustifichino le rispettive offerte. Il milanese spiega che vuole usare una vernice acrilica per esterni che costa 1.000 euro; poi tra impalcature e pennelli si spendono altri 1.000 euro ed il resto è il suo guadagno. Il romano giustifica il suo preventivo dicendo che lui è il miglior pittore in circolazione, che usa una vernice poliuretanica e che vuole dare tre mani. La pittura costa quindi 3.000 euro, tra impalcature e pennelli si spendono altri 2.000 euro e gli altri 1.000 sono il suo guadagno. Infine il napoletano, che chiarisce: “Signor sindaco, il mio è sicuramente il preventivo migliore: 3.000 euro sono per te, 3.000 sono per me e 3.000 sono per il milanese che pittura la facciata...”.

AUGURI MATRIMONIALI. Il prete, nel fervorino agli sposi: “Da me e da tutta la parrocchia auguri di ogni bene: che abbiate tanti figli e che siano tutti vostri.” (Probabilmente intendeva “che spiritualmente vi somiglino”, ma la frase si presta ad altre interpretazioni.)


29
MARZO
2007
Articolo letto 7040 volte

Istruzioni per l'uso della "Girandola politichese". Comporre il messaggio unendo a caso uno spezzone di frase qualsiasi di ciascuna delle sezioni della girandola, nell'ordine da A a G (es. A3-B7-C5-D9-E1-F3-G10). Qualunque combinazione scegliate, otterrete comunque una bellissima frase di senso compiuto in perfetto politichese. Provare per credere.

Leggi tutto...


29
MARZO
2007
Articolo letto 5369 volte

ABBIGLIAMENTO. Nuovi arrivi mutande, se le provate non le togliete più. Si vendono impermeabili per bambini di gomma. In questo negozio di quello che c’è non manca niente. Non andate altrove a farvi rubare, venite da noi.

AUTOFFICINA. Venite una volta da noi e non andrete mai più da nessuna parte.

CASERMA DEI CARABINIERI. Attenzione per suonare premere, se non risponde nessuno ripremere.

FERRAMENTA. Sega a due mani e denti stretti, 50 euro.

FIORISTA. Si inviano fiori in tutto il mondo via fax.

LAVANDERIA. Si smacchiano antilopi.

MACELLERIA. Polli arrosto anche vivi. Da Rosalia, tacchini e polli, su richiesta si aprono le cosce.

MOBILIFICIO. Si vendono letti a castello per bambini di legno. Si vendono mobili del Settecento nuovi.

NEGOZIO DI MANGIMI. Tutto per il vostro uccello.

OFFICINA BICICLETTE. Si riparano biciclette anche rotte.

OSPEDALE. Si prega gentilmente di non aprire la porta quando è chiusa.

PANETTERIA. Pane fresco caldo. Quando vi diventa duro ve lo grattugiamo gratis e metà ce lo tratteniamo.

RISTORANTE. Pollo ruspante al forno intero (Chissà come viene il pollo in un forno rotto?)

SCRITTA IN UN PORTONE: Si pregano i signori cani di dire ai loro padroni di portarli a pisciare nei loro portoni.


29
MARZO
2007
Articolo letto 4809 volte

Il volgere del processo storico
secondo l’illustre professor Rigoberto Ocone,
figlio dell’ancor più illustre professor Sanguinaccio Ocone

Leggi tutto...


I TRIGOTTI

CHI SIAMO?
Ve lo diciamo in lingua matematica
t=b(1+1/2)=3m

E' necessaria una precisazione:
e sia ben chiaro noi non siamo bigotti.

 
I nostri articoli sono stati letti
volte
 
RICERCA

Per effettuare una ricerca interna al sito:

 
ULTIMO ARTICOLO
 
 
 
© I TRIGOTTI
Tutti i diritti riservati - Informativa Cookies

Credits www.dpsonline.it