Genova, 21 Giugno 2018 02.45





 
HUMANAE LITTERAE

 

Humanae Litterae

27
SETTEMBRE
2017
Articolo letto 358 volte

Il saggio di Rodney Stark False testimonianze, Come smascherare alcuni secoli di storia anticattolica, è stato qui recensito, nella sezione “Aquile e vipere-Libri”. In quella recensione abbiamo rilevato diverse inesattezze, che però non inficiano il valore d’insieme del libro. Anzi, vogliamo proporre una sintesi di ciascuno degli argomenti trattati dallo Stark, per lo più inserendo citazioni dei brani originali, onde mettere meglio in evidenza le profonde ingiustizie inflitte alla Chiesa dalla cosiddetta “kultura” laica.

 

I VANGELI FATTI SPARIRE

“Sottolinea Elaine Pagels: ‘Si riaprono tutte le antiche questioni, ovvero le questioni originarie, aspramente dibattute nei primi anni del cristianesimo. Come si deve intendere la Resurrezione? Come deve essere considerata la partecipazione femminile nelle funzioni sacerdotali ed ecclesiastiche? Chi era Cristo e come si rapporta con il credente? Quali sono le somiglianze tra i cristianesimo e le altre religioni mondiali?’ Rosemary Radford Reuther della Claremont School of Theology in California, ritiene che i vangeli perduti ci riportino a un cristianesimo colpevolmente fatto sparire e molto più aperto, consentendoci di ‘scorgere un tempo in cui la grande varietà di cristianesimi, alcuni audacemente impegnati nello sperimentare mutamenti personali e sociali nonché interpretazioni teologiche della redenzione, non solo competevano alla pari con le emergenti forme clericali e patriarcali, ma in molti luoghi costituivano la forma predominante di cristianesimo. Allo stesso modo di coloro che vinsero come ‘ortodossi’, costoro ritenevano di basarsi sulle antiche tradizioni risalenti a Gesù.’ Quanto a Burton Mack, recentemente andato in pensione dalla Claremont School of Theology e autore di The Lost Gospel (Il Vangelo perduto, 1993), questi ritrovamenti rivelano che il cristianesimo tradizionale è tutto una truffa: ‘Basta. Di rivelazioni ne abbiamo avute abbastanza. Di martiri ne avevamo avuti abbastanza. Il cristianesimo è andato avanti per duemila anni, e adesso ha fatto il suo tempo.” E lo scomparso Robert Funk, fondatore del tanto pubblicizzato Jesus Seminar, era d’accordo con Mack sul fatto che, alla luce dei vangeli perduti, ‘non è più credibile parlare di un Gesù divino, [crederlo] è sub-razionale e sub-etico. Gesù non risorse dai morti tranne forse in un qualche senso metaforico’.” (pp. 58-9).

Leggi tutto...


27
SETTEMBRE
2017
Articolo letto 266 volte

Il saggio di Rodney Stark False testimonianze, Come smascherare alcuni secoli di storia anticattolica, è stato qui recensito, nella sezione “Aquile e vipere-Libri”. In quella recensione abbiamo rilevato diverse inesattezze, che però non inficiano il valore d’insieme del libro. Anzi, vogliamo proporre una sintesi di ciascuno degli argomenti trattati dallo Stark, per lo più inserendo citazioni dei brani originali, onde mettere meglio in evidenza le profonde ingiustizie inflitte alla Chiesa dalla cosiddetta “kultura” laica.

 

L’INVENZIONE DEI SECOLI BUI

Per molti intellettuali occidentali, la Caduta non si riferisce alla sorte di Adamo ed Eva, ma a quella della civiltà dopo il crollo di Roma. “Il cristianesimo conquistò l’impero romano e la maggior parte dell’Europa. Poi, a livello europeo, assistiamo a un fenomeno di amnesia culturale, che afflisse il continente dal 300 a quanto meno il XIV secolo.” Il tutto accadde perché “i leader del cristianesimo ortodosso costruirono una grande barriera contro il progredire del sapere”.

 

Leggi tutto...


27
SETTEMBRE
2017
Articolo letto 282 volte

Il saggio di Rodney Stark False testimonianze, Come smascherare alcuni secoli di storia anticattolica, è stato qui recensito, nella sezione “Aquile e vipere-Libri”. In quella recensione abbiamo rilevato diverse inesattezze, che però non inficiano il valore d’insieme del libro. Anzi, vogliamo proporre una sintesi di ciascuno degli argomenti trattati dallo Stark, per lo più inserendo citazioni dei brani originali, onde mettere meglio in evidenza le profonde ingiustizie inflitte alla Chiesa dalla cosiddetta “kultura” laica.

 

SIA BENEDETTA LA SCHIAVITÙ

“Per molto tempo si è dato per scontato che, fino a tempi recentissimi, la Chiesa cattolica abbia tollerato la schiavitù.” (p. 233).

 

Leggi tutto...


27
SETTEMBRE
2017
Articolo letto 233 volte

Il saggio di Rodney Stark False testimonianze, Come smascherare alcuni secoli di storia anticattolica, è stato qui recensito, nella sezione “Aquile e vipere-Libri”. In quella recensione abbiamo rilevato diverse inesattezze, che però non inficiano il valore d’insieme del libro. Anzi, vogliamo proporre una sintesi di ciascuno degli argomenti trattati dallo Stark, per lo più inserendo citazioni dei brani originali, onde mettere meglio in evidenza le profonde ingiustizie inflitte alla Chiesa dalla cosiddetta “kultura” laica.

 

LA PERSECUZIONE DEI "TOLLERANTI" PAGANI

I pagani sarebbero stati brutalmente perseguitati dallo zelo intollerante dei cristiani incoraggiati dall’imperatore Costantino, il quale si sarebbe convertito per convenienza politica. Voltaire e Gibbon furono i grandi sostenitori e diffusori di questa tesi.

Leggi tutto...


I TRIGOTTI

CHI SIAMO?
Ve lo diciamo in lingua matematica
t=b(1+1/2)=3m

E' necessaria una precisazione:
e sia ben chiaro noi non siamo bigotti.

 
I nostri articoli sono stati letti
volte
 
RICERCA

Per effettuare una ricerca interna al sito:

 
ULTIMO ARTICOLO
 
 
 
© I TRIGOTTI
Tutti i diritti riservati - Informativa Cookies

Credits www.dpsonline.it