Genova, 21 Gennaio 2018 04.56





 
AQUILE E VIPERE » LIBRI »

 

09
GENNAIO
2018
Articolo letto 9 volte

 

ORO O O LATTA: QUESTO È IL PROBLEMA

 

 Abbiamo deciso di premiare con opportuni segni del nostro apprezzamento le opere letterarie e cinematografiche che hanno attratto il nostro interesse. Questa rubrica viene aggiornata quando ci pare e il nostro giudizio è inappellabile.

 

I TRIGOTTI

 

-Figura_aquila

 

 And the winner is …….

 

Ecco il vincitore della prossima Aquila d’oro:

 

Recens.FrancoForte-Cesare il conquistatore

 

Segue una recensione di Emilio Biagini:

 

FRANCO FORTE, Cesare il conquistatore. Alle sorgenti della vita, Edizioni Mondadori, Milano, 2017

Ecco il secondo romanzo della saga ucronica di Cesare alla ricerca dell’immortalità. Che ci conduce in Africa, risalendo il Nilo verso l’Averno dove scorre lo Stige, il fiume capace di donare l’immortalità. Sono degni di nota il dispiegamento di erudizione storica e mitologica e la fine psicologia del contrasto fra Cesare e Cicerone, che si trova fra i compagni di viaggio del grande generale come l'unico capace di contraddirlo e di animare la discussione con lui. Appare evidente la grande ammirazione che l’autore nutre per Cesare, non diversamente da tanti altri importanti scrittori, incluso il Padre Dante che lo pone tra gli “Spiriti Magni” nel Limbo, mentre confina i congiurati che lo uccisero nel più profondo dell’Inferno, maciullati per l’eternità da “lo ’mperador del doloroso regno”. Questa nuova opera di Franco Forte mostra a quali altezze può giungere anche la letteratura ucronica. Non resta che attendere il prossimo libro della saga.

EMILIO BIAGINI

I nostri articoli sono stati letti
volte
 
 
© I TRIGOTTI
Tutti i diritti riservati - Informativa Cookies

Credits www.dpsonline.it